Di masse negative e titoli di giornale

Quando la notizia di una nuova scoperta scientifica esce dai laboratori e dai circuiti della stampa specialistica e approda sulle pagine dei quotidiani, non è raro che, leggendo quegli articoli, gli scienziati storcano il naso. E puntualmente si riapre il dibattito sull’opportunità di affidare la copertura delle notizie scientifiche a giornalisti non specializzati.

Non pensate però che il problema riguardi solo il nostro Bel Paese.

Continua a leggere

lingue della scienza

Tutte le lingue della scienza

La diversità linguistica è sicuramente uno degli aspetti più interessanti della biodiversità culturale; si stima che le lingue diverse parlate oggi sul nostro pianeta siano tra sei e settemila. Tuttavia, è sufficiente conoscere nove idiomi per diventare in grado di comunicare con poco meno del 90% della popolazione mondiale: cinese, hindi, arabo, spagnolo, russo, urdu, francese, giapponese e inglese, complessivamente, sono utilizzati correntemente da oltre 5 miliardi di individui. Se si aggiungono l’indonesiano, il tedesco, il turco e lo swahili, ecco che diventa possibile fare quasi del tutto a meno di interpreti e traduttori (lo sapevo: ora che ho svelato il segreto mi dovrò trovare un altro lavoro!).

Continua a leggere

liebster award

Celebriamo la nomina ai Liebster Award

Poche cose danno più soddisfazione, a chi scrive, del fatto di essere letto. Probabilmente, di più gratificante ci sono soltanto i complimenti – soprattutto quando provengono da qualcuno che stimi.

Ecco perché Valeria e io ci siamo emozionate tantissimo quando, la scorsa settimana, abbiamo scoperto di essere state nominate per il Liebster Award dal duo di Doppioverso (ossia Chiara Rizzo e Barbara Ronca). Di cosa si tratta?

Continua a leggere