Eva Filoramo

eva filoramo linkedin

Il mio nome completo è Eva Filoramo, come il filo da cucire e il ramo dell’albero, con l’accento sulla prima o. Pur sapendo che è un’osservazione antipatica da fare nella prima riga di una presentazione, lo specifico perché lo sbagliano praticamente tutti.

Dopo aver sperimentato la carenza di cultura scientifica nei programmi scolastici del liceo classico italiano, ho deciso di iscrivermi a fisica e, nonostante le (numerose) difficoltà iniziali, mi sono laureata con una tesi teorica sulla crittografia quantistica – argomento su cui ho poi scritto anche un libro e che ancora oggi, dopo tanti anni, dà sempre grandi soddisfazioni quando si tratta di stupire un interlocutore occasionale.

Per quasi dieci anni la mia occupazione principale è stata quella di progettare e organizzare eventi culturali, mostre e conferenze a tema scientifico. Durante un periodo in cui il lavoro era meno del solito, nel 2006, ho tradotto il mio primo libro e da allora non ho più smesso, cercando ogni volta di lavorare su saggi che affrontassero argomenti diversi – perché sono fastidiosamente curiosa e mi annoio con una certa facilità. Forse proprio per questo motivo, negli ultimi anni sono anche stata una startuppara con un progetto dedicato alle arti applicate contemporanee e ho iniziato a collaborare con un’agenzia che realizza siti web e tiene corsi di informatica.

Oggi trascorro la maggior parte del tempo lavorativo fra le traduzioni e la scrittura, mentre dedico il tempo libero a giocare con il mio meraviglioso gatto. Cerco di viaggiare ogni volta che ne ho la possibilità, in mancanza d’altro con la fantasia e con le parole (degli altri).

Se vuoi sapere quali libri e articoli ho tradotto, vai al mio portfolio. Per un’occhiata veloce a come lavoro, ecco un esempio di traduzione dall’inglese e uno dal francese.